Senza categoria

Cosa è Donum Vitae

donumvitaelogoL’Associazione Donum Vitae

L’Associazione che si denomina Donum Vitae (Il dono della vita) promossa da S.Em. il Cardinale Elio Sgreccia, è una “associazione privata di fedeli approvata nella diocesi di Roma a norma dei canoni 299 e 321-326 del codice di Diritto Canonico, dotate di personalità giuridica a norma del can. 322§1 del Codice di Diritto Canonico”. Questa Associazione ha sede in Roma (Via S. Maria Mediatrice, n 22/24 ; tel. 06.6382328 oppure 3395804786).

L’Associazione sta aprendo altre sedi in altre città d’accordo con l’autorità ecclesiastica locale.

Finalità dell’Associazione:

L’Associazione, collegata operativamente con la Fondazione Ut Unum Vitam Habeant, s’impegna nello spirito della carità evangelica a promuovere e difendere la vita umana dal concepimento fino alla morte naturale. I fondamenti dottrinali a cui ci si ispira sono quelli dell’antropologia cristiana, elaborata dal Concilio Vaticano II, interpretata ed analizzata sotto la guida del Magistero. Scopo fondamentale dell’Associazione è la formazione secondo lo spirito e l’insegnamento della Chiesa Cattolica, di persone qualificate professionalmente e teologicamente, soprattutto nell’area medico-pedagogica, come mediatori e promotori della pastorale della vita.

Donum Vitae a Brescia

A livello locale l’Associazione: fa sue le indicazioni del livello Nazionale, elabora degli itinerari propri di formazione e di informazione tra gli aderenti, è disponibile per incontri di formazione sul territorio, elabora progetti secondo i fini statutari, collabora con le istituzioni di ispirazione cristiana che si interessano dei problemi e della tutela della vita umana.

Programma 2018-19

Senza categoria

Libro del cardinale E. Sgreccia

È nelle librerie il nuovo libro del cardinale Elio Sgreccia dal titolo CONTRO VENTO, edito dalla Effatà Editrice.

Riportiamo di seguito un passo tratto dall’Introduzione al libro di Paola Pellicanò e Paolo Marchionni:

Per avvicinarci ad un testo così prezioso e significativo dobbiamo collocarci anche noi, come propone il titolo, “contro vento”. È, questo, l’invito che il cardinale Elio Sgreccia, noto in tutto il mondo come il fondatore della Bioetica personalista, rivolge, proponendo una rilettura degli eventi della sua vita da una prospettiva che insegna come siano essi a spingere la storia in avanti, allo stesso modo in cui la barca è sospinta dal vento rispetto al quale occorre sempre “aggiustare” le vele, anche qualora esso sia contrario. Il vento che noi raccogliamo è un’eredità straordinariamente potente che chiede di posizionare le nostre piccole vele per intraprendere l’avventura del “viaggio” nel quale Sgreccia sa coinvolgere chi si accosti a questa narrazione. Una vita e una vocazione straordinarie, raccontate con il tono semplice e a volte ironico che lo contraddistingue, nelle quali si specchiano eventi significativi del XX secolo e degli inizi del Terzo Millennio, patrimonio della storia italiana e, soprattutto, della storia della Chiesa universale. Il libro consegna, con le parole chiare del maestro e la luminosa speranza del testimone, l’invito ad affrontare il cammino della vita, continuando a spargere il seme buono del Vangelo. Sempre. Anche “contro vento”!”